Capelli: come prepararli all’estate | DiLei

L’estate è alle porte ed è importante arrivarci preparata. Anche i capelli vogliono un po’ di attenzioni, specialmente se li hai un po’ trascurati durate la stagione invernale nascondendoli sotto il morbido basco di lana acquistato a Firenze di cui ti sei letteralmente innamorata. Arrivare all’estate con i capelli sani però è molto importante, evitando così di danneggiarli ulteriormente tra tuffi in piscina, abbronzatura e bagni al mare.

Se hai curato i tuoi capelli questo inverno non è necessario iniziare a fare trattamenti speciali, ma puoi semplicemente concentrarti su prodotti nutrienti per dare ai capelli quel plus di protezione per superare brillantemente l’estate.

Per i capelli danneggiati o spenti, invece, il consiglio è di correre ai ripari e iniziare con una cura strong di maschere mirate da applicare due volte alla settimana. Ne trovi davvero molte in commercio o puoi optare per una soluzione naturale al 100% facendole da sola. In caso di doppie punte il parrucchiere è l’unica soluzione per farti dare una spuntatina per non peggiorare ulteriormente la situazione.

Nessun problema per la tinta dei capelli: non ci sono controindicazioni al tingersi i capelli in estate sebbene spesso si sostenga l’opposto. Anzi, se realizzi la tua colorazione proprio prima dell’estate, questa risulterà ancora più bella grazie all’effetto del sole. Resisterà anche più a lungo nonostante i bagni e i ripetuti shampoo.

D’estate però è importante mantenere la chioma sana e splendente: è utile proteggerla con uno spray o una crema solare dedicata. Non dimenticare di indossare un cappello – il Panama è un classico anche per i grandi vip -, e se hai i capelli fini o secchi non dimenticare di idratarli ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *